venerdì 14 settembre 2007

Preghiera di un diacono

Oggi, Signore vorrei dirti grazie!
In un mondo che vede come unica via di realizzazione il prevalere sugli altri, tu mi hai insegnato che non c’è gioia più grande che il servire.
Tu mi hai chiamato ad essere servo.
Mi hai chiamato a servirTi servendo gli altri.

Io non ha altro da offrirti che il mio grazie,
grazie per il passato che mi hai donato
grazie per il presente che mi doni,
ma soprattutto grazie per il domani che mi donerai.

2 commenti:

  1. Questa preghiera è abbastanza bella e importante per la vita di un diacono che sta iniziando la propria vita annunciando e predicando il Vangelo a tutti gli uomini.

    RispondiElimina
  2. Sono un Diacono permanente, 25 anni il prossimo 29 giugno, è veramente bella e importante e la sento mia. Ho servito San Giovanni Paolo II, il mio Vescovo, il popolo di Dio, oggi sono molto sofferente, la mia Diaconia è la sofferenza offerta.

    RispondiElimina