martedì 19 maggio 2009

Piccolo consiglio di lettura

Laila Wadia
Amiche per la pelle
Edizioni e/o

Ho appena finito di leggere questo libricino (160 pagine).
Un quadro scritto in maniera piacevolissima di un gruppo di immigrate che cercano di integrarsi.
Ambientato a Trieste, riesce a descrivere molto bene i tic dei suoi abitanti. Leggendo di Laura (l'insegnante di italiano) e dell'anziana sull'autobus ho visto il ritratto di un mucchio di persone che conosco.
Non ho avuto contatti, se non molto superficiali, con le comunità immigrate indiane, montenegrine e albanesi, ma per quanto riguarda la comunità cinese è descritta molto bene.
Insomma, una lettura piacevolissima, che però apre anche uno squarcio su una realtà che troppo spesso ignoriamo. Ma anche apre gli occhi anche su tante nostre (almeno di noi triestini) caratteristiche. A volte simpatiche e a volte no.

Pace e benedizione

Nessun commento:

Posta un commento