venerdì 14 dicembre 2012

Anche queste sono soddisfazioni!


Sono circa 10 anni che, letteralmente, non prendo più in mano una chitarra, ma una volta mi ci dedicavo appena potevo. 

Circa 25 anni fa mi misi ad esplorare il mondo delle accordature aperte e dopo un po' di prove e studi riuscii a trascrivere in tablatura tutta una canzone di Joni Mitchell

Mi sembrava un lavoro ben fatto, molto fedele all'originale, per cui lo pubblicai in rete in un sito americano di spartiti. Dopo qualche anno questo sito venne chiuso per problemi di copyright, e io mi dimenticai di tutta la faccenda.

Un mesetto fa una mia amica mi disse che aveva scoperto in rete una cosa di me che proprio non sospettava. Io pensai che fosse la mia frequentazione su questo forum   e invece disse che non sapeva che suonassi la chitarra. Mi raccontò che lei e il marito erano tra i fondatori del fan-club italiano di Joni Mitchell, e che alcune sere prima, cercando in rete, aveva trovato quella mia trascrizione. Io le dissi che adesso ero io a scoprire una cosa di lei che non sapevo, e che quella trascrizione era una cosa vecchia, risalente a oltre 20 anni fa.
E tornai a dimenticarmi del tutto (capite perché i miei figli mi chiamano Alzhi?   )

Oggi pomeriggio mi ascoltavo in streaming una radio americana di musica dei soli anni 70 e mandarono quella canzone. Mi ricordai di tutta la faccenda e andai a ricercare dove avesse trovato quel mio lavoretto.

Devo ammettere che vedere il mio nome e cognome mi ha fatto un certo effetto. Forse come lavoro non era poi tanto mal fatto.

Anche queste sono soddisfazioni!

Nessun commento:

Posta un commento